.
Annunci online

 
DjSeven 
Benvenuto in questo mondo...Tenetevi forte...
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  MISSPADANIA
CLANDESTINO DELLA VITA
SSC NAPOLI (Il sito ufficiale)
TUTTONAPOLI(sito informativo)
IL MIO(vecchio)FORUM!
IL SITO DEI SOGNATORI!
EXPRESSION
DOLCEBISCOTTINA
SKIZZIDIMARE
SARETTINA
WALTER
SPONGEBOB FANCLUB
MARI87
IOESISTO
ROBERTINA(SOREMA!)
STEFANOSORO
CARAMELLA
PATAFRULLI
TITTI
EMY
IN_MY_MIND
CASTENASO(FOREVER)
BECKY(AMICA DI FORUM)
AMICAPREZIOSA
MELAMELINDA
TOP50
EMOTIONADDICT
DREAMS_AND
MENA081
LILLAVASKINA
SWEETBARRACUDA
REGAESTH
HAPPYGIO'
GNAGNOLA
DARK_LADY
ANDREADIDUE
PRISTI
OMBRA
CRISTALLINA90
EMY 2, completamente rinnovato! :P
LOVE GENERATION
TUTTOCALCIOITALIA
SELLUCCINA90
CARLOTTA
RINASCITA NAZIONALE
DENISE
MARIANNALIENA
MEAN-GIRL
JONASPOLIDORO
GLITTER_CRISTALLINA
UN_GIORNO_DI_PIOGGIA, Emy.
SWEET-BARRACUDA
LACRIMA DI CRISTALLO
DILWICA
DOTTO'
CANNOLENDARIO...KE FINE HAI FATTO?
FOTOALBUM
  cerca

   Benvenuti a tutti!





Bella qst immagine!



Mitici i Depeche Mode.
Una leggenda, un mito!!

 "


      "



Bellissima questa frase!

  Grande ironia e tradizione napoletana!


"La sofferenza d'amore è un vuoto a perdere" (Massimo Troisi)
E c'ha proprio ragione!!!! :S



Ahahahahahahaha!! Ben detto!! :P


Mango, grandissimo cantautore ke stò apprezzando in qst ultimi tempi. Al suo primo concerto volo! :P


Alex Baroni. Che dire, VERAMENTE SENZA PAROLE per la sua scomparsa così davvero FUGACE!!!! Sei un angelo Alex!!!!


Lucio Battisti, il menestrello candido della canzone italiana!


Giovanna Mezzogiorno...una favola!:)



Questo è l'interno di una di molte macchine che mi piacciono. Qst ad esempio è davvero favoloso! :P



Juninho Pernambucano, strano "omonimo" il suo! :P


Eric Cantona, The King, O' rrè! :P


Fabio Cannavaro, l'orgoglio e l'oro di Napoli!!!!


Zinedine Zidane, l'eleganza (o la testata?) del calcio! :P


   Kevin Kuranyi. Mi piace il suo pizzetto, troppo curioso!!


Roy Keane, vecchio astronascente e centrocampista roccioso del calcio irlandese!


Robbie Keane, attaccante agile del Tottenham, degli "Spurs", ex Inter!



E qst sn io, nel famoso "Raduno". Vi piace poi cme l'ho modificata? XD




 

Diario | MusikaKeparla | Area Football |
 
Diario
1visite.

30 luglio 2011

James Blunt: Il bis a Lucca!

Salve a tutti, come va? Vi scrivo per raccontarvi il concerto di James Blunt a Lucca del 21 di questo mese. Ebbene si, questo è stato il suo secondo concerto che vado a vedere.


Parto da casa mia verso quasi le 7 di mattina per andare in stazione. Temevo un pò di perderlo, ma alla fine ce la faccio. Così prendo il treno per Pisa delle 7,17, che però arriva con 5 minuti di ritardo e ne parte con almeno 10. Partito, mi sento un pò di musica dal mio lettore mp3. E a Pisa arrivo con almeno 20' di ritardo. Scendo e per pochissimo riesco a prendere quello per Lucca ( quindi con un cambio, non diretto), verso le 13,20. E così arrivo a destinazione un pò prima delle 14. E mi avvio così al Beb, vicinissimo sia alla stazione che al luogo del concerto. Così mi riposo qualche minuto, mango qualche panino, mi sciacquo un pò e scendo. E dopo pochissimo arrivo così in Piazza Napoleone, e vedo il palco e le sedie del Lucca Festival che si tiene ogni anno in questo periodo. Vedo subito la batteria del gruppo di James con l'inconfondibile scimmia, e inizio a fare subito un bel pò di foto. Dopo un pò incontro una fan di James che era già li e facciamo amicizia. Poi insieme domandiamo a delle responsabili del concerto, dove esce ed altro. Ci indicano che eventualmente per gli autografi esce dall'ingresso a sinistra del palco, mentre per andarsene esce dall'ingresso dietro al palazzo. Poi ci dicono che il concerto non è tutto esaurito ( peccato). Poi scopro che queste due ragazze dello staff hanno almeno qualche parente campano ( usciamo a parenti? ahah). E così io e questa ragazza che ho conosciuto ( si chiama Stefy) ci avviamo verso l'altro ingresso dietro al palazzo. Vediamo l'ingresso per i vip ( per coloro che avevano un biglietto nella tribuna vip), dove c'erano biliardino e altri giochi ( immagini viste su internet), e naturalmente c'è qualche ingresso limitato, quindi non insistiamo. E intanto, mentre camminiamo, faccio qualche foto della città. Prima mi aveva detto che James solitamente fa le prove verso le 16, e così ci avviamo di nuovo nei pressi del palco. E dopo un pò, ecco che inizia a entrare qualcuno della band, a incominciare dal batterista. Poi pian piano entrano tutti ( uno di loro, un chitarrista, entra, scende e rientra dal palco con una bici. Ahah). Ed ecco che vedo dietro il palco un ragazzo con una felpa nera, e già vedo che è lui, e prima di salire, si mette il cappuccio in testa ( per non farsi vedere. Ma sicuramente avrà capito che ormai chi stava ad assistere alle prove lo avevano già visto, ahah). E Stefy già inizia a urlare. Lui però se ne stà in disparte, vicino a una ragazza bionda, mentre il resto della band suona e cantano tutti insieme qualche canzone di James ( ahah, che impressione). Poi dopo un pò lei decide di scavalcare e va sotto al palco e lo vede, poi però viene allontanata da uno della sicurezza e ritorna da me. Poi ecco che esce pure lui e suona qualche canzone ( finalmente, mancava solo lui. E io filmo qualcosa), poi se ne va. Dopo mi fa conoscere una ragazza del Forum ufficiale di James che stava con la madre ( ed entrambe vanno al concerto, ahah). Salutate loro, ritorniamo nei rispettivi alberghi per prepararci. Io mi faccio una doccia, e mi preparo tutto l'occorrente maniacalmente ( naturale, per un evento così, ahah).


La piazza dove si teneva il concerto veniva " chiusa" alle 18:30 per sgomberare tutti, per poi aprire l'ingresso agli spettatori un'ora dopo, alle 19:30. Scendo quasi verso le 18:30 e incontro Stefy giù. Poi da lì, in Piazza Napoleone, incontriamo le altre ragazze del Forum ufficiale di James. Faccio amicizia. Poi mentre loro preparano striscioni e vari oggetti, ecco che veniamo allontanati dagli organizzatori perchè devono appunto sgomberare la zona. Usciti, loro fanno la fila. Però Stefy dice che vuole vendere un altro biglietto che ha ( dato che ne aveva comprato uno posizionato bene su internet da un'altra ragazza del forum che non poteva più venire) ai passanti, così io le faccio compagnia, cercando di darle anche una mano. Così stiamo fuori un pò vicino alla biglietteria vicino alla piazza per cercare di venderlo a qualcuno. E finalmente dopo qualche ora ci riesce, e così ecco che entriamo ( e fortunatamente non c'è nessuno a fare la fila, quella che c'era un pò prima dell'apertura dell'ingresso). Menomale che avevo deciso di ritornare in albergo prima per prendermi la bottiglietta d'acqua ( dato che avevo saputo che non facevano entrare, però dopo mi hanno detto che potevo farlo solo senza il tappo), e così ecco che entriamo. Incontriamo subito le altre mentre finivano di preparare striscioni e varie. Poi dopo qualche foto insieme, ecco che incontriamo UN MEMBRO DEL GRUPPO DI JAMES, OVVERO IL PIANISTA, Paul, che girava per la Piazza tranquillo e beato ( con il cartellino, un pass, appeso al collo). E le ragazze lo chiamano immediatamente ( io da lontano non lo riconosco subito), chiedendo se poteva farsi una foto con noi, e lui molto gentile acconsente. Infatti fa la foto con tutti, anche con me ( CHE EMOZIONE!), e li lo ringrazio. Dopo altre foto, ecco che prima di andarsene gli dico " Congratulations" ( dopo la foto o dopo i complimenti, mi dice pure " Grazie" o " Prego", in italiano, ahahahah). E prima le ragazze li mettono due braccialetti fosforescenti che aveva portato Stefy. E chiedendo dove James usciva per gli autografi, lui aveva confermato la versione delle due ragazze dello staff. Poi c'è da dire che prima o dopo la foto con Paul, una ragazza chiede di sentire i nostri dialetti  ( non ricordo precisamente come partì). E quando tocca a me io dico: " Wuaglù, s sent 'a mmè?". E tutte un pò a ridere. Dicendo che avrei portato un pò di allegria. Poi ecco che ci facciamo ancora foto ( qualcuna divertente mentre saltiamo, ahah), e poi chiedo alle ragazze se ci facciamo una foto con la mia macchina digitale. Così la mamma di una delle ragazze ( che va al concerto assieme alla figlia. Ma c'erano altri genitori delle ragazze che andavano al concerto con loro) ci fa due foto ( una è venuta un pò sbiadita però. Vabbè.) E così, dopo che già alcune si avviarono a sedersi, ecco che vado anche io, mezz'ora dopo essere stati tutti insieme.


Verso le 21 entro, e faccio subito la prima foto. Ah, il concerto è stato " accompagnato" da un gruppo che si chiama E.G.O. ( un gruppo dove c'era una cantante di colore, e credo che il resto del gruppo erano tutti italiani, dai cognomi che aveva pronunciato) Era stato annunciato sul gruppo Fb ufficiale del Festival il giorno prima ( e l'annuncio lo vidi). Prima c'era solo James nella serata ( non ho fatto foto al gruppo perchè un pò mi scocciavo, anche perchè ogni volta dovevo posare la bottiglia a terra e prendere la macchinetta. Vabbè, peccato. Qualche foto dei " Special guest" ci poteva stare). E dopo una mezz'oretta ( infatti l'inizio del concerto era previsto per le 21,30, mezz'ora dopo quello di Roma) ecco che ci sono le solite luci verticali posizionate sul palco ( e non credevo di trovarle come quelle di Roma, dato che qui era un festival. Anche perchè non avevo visto scenografie particolari di altre persone che hanno suonato a Lucca. E vale anche per i display, solo però qui erano verticali, a Roma orizzontali. Invece ho trovato tutto tale e quale come al concerto precedente. Olè.).


Inizia come tutti i concerti di James in questo lungo tour. Ovvero la colonna sonora di " Per un pugno di dollari", di Sergio Leone. E vedo che entra pian piano il suo gruppo, e subito dopo c'è Paul che ENTRA CON I DUE BRACCIALETTI ATTACCATI AL BRACCIO DALLE RAGAZZE. TROPPO BELLO ( non me lo sarei mai aspettato)! E il concerto inizia con la solita " So far gone". E io mi aspetto che James entri ancora dietro gli spettatori ( io non pensavo lo facesse dato che era un festival. Credevo che al massimo sarebbe entrato normalmente da dietro al palco), e infatti vedo sugli schermi lui ( e devo dire che forse non c'è quel grandissimo entusiasmo che ci fu a Roma) e mi giro dietro, e non lo vedo. Poi però lo vedo che attraversa l'altra fila alla mia sinistra, questa volta scortato dalle guardie del corpo ( sarà anche per lo spazio stretto che c'era). E li penso che sarebbe potuto uscire dalla tribuna vip, però poi subito ho pensato che vicino alla tribuna c'era un albergo, e ricordo che misero le transenne come varco, quindi può essere pure che sia uscito di la. Potevo pensarci prima, vabbè. Comunque sale sul palco e canta la prima canzone. Sembrerebbe la stessa scaletta di Roma e di tutti i concerti che stà facendo in questo tour. E durante " Wisemen" dice: " We're in Lucca baby". Poi dopo la canzone dice: " Ciao Lucca", " Buonasera" ( in italiano, ahah). Poi subito dopo dice: " Ciao Papa" ( o Papa o Papà, non ho capito.) E li guardo alla statua in piazza che sembrava quella di un papa ( non ricordo chi delle ragazze del forum me lo disse, ma forse aveva risposto a uno o una che l'aveva salutato nella folla. Qualcosa del genere), e tutti un pò a ridere, ahah. Pensavo fosse riferita alla statua, ahah. E dopo aver parlato in inglese per qualche minuto ( io non ho capito proprio nulla. Forse in parte voleva dire che il pubblico, quando lui li chiamava, poteva alzarsi), ecco che suona " Carry you home". E dopo qualche canzone, ecco che si mette a cantare la famosissima " Goodbye my lover" ( prima però con qualche fischio, perchè quando ci fu buio il resto della band se ne andò, pensando che il concerto era già finito. E lui per " ringraziare" disse " Grazie"). E subito dopo ecco che non poteva mancare la magnifica " High". Poi in questo concerto risuona la bella " If time is all i have" ( che questa volta filmo). Poi dopo è la volta di un'altra famosa, " Goodbye my lover". Poi ecco che suona " I'll be your man", e questa è la canzone dove prima di finirla scende tra il pubblico, e così appunto fa. Io già mi preparo prima. Infatti si rimuove la chitarra, e scende tra il pubblico. Così subito mi preparo a vedere dove va. Vedo anche se c'è la luce grande che lo riprende, ma non la vedo, e io vedo se corre tra la fila nel pubblico. Insisto ancora, finchè non mi accorgo dai display che lui praticamente è sceso solo di fronte alla transenna che separa il pubblico dal palco ( che a Roma non c'era) dando la mano a quelli che stavano all'inpiedi nelle prime file. E quando è salito richiama la città, dicendo poi: " Grazie mille". Così dopo la canzone dice " Grazie" e se ne va, come a Roma. Io questa volta so che poi dopo ritorna, non temo la fine del concerto. E anche qui qualcuno inizia a fischiare. Non tutti evidentemente sanno del suo " giochetto". E infatti subito dopo ritorna tutta la band sulle note di " Stay the night". E fa cantare due volte al pubblico prima il ritornello " Ohohohoh". E infine è la volta della canzone finale, " 1973". E io riprendo purtroppo la fine perchè sfortunatamente la pila si stava ormai scaricando ( come un coglione mi ero portato tutto, tranne il caricatore della macchina digitale. Quindi il resto del concerto che non ho fotografato e filmato era dovuto a questo problema. Ma alla fine ho filmato tutto quello che mi sentivo di riprendere, quindi stò a posto), ovvero quando sale sul piano e invita la gente a battere le mani, come a Roma ( non sò se sul piano fa le boccacce. Non ricordo), e li mi decido solo alla fine dell'ultima canzone ad avvicinarmi sotto al palco ( che scemo. A Roma lo feci perchè vidi che alla fine tutti si avvicinarono. Non volevo che mi allontanavano le guardie. Però potevo osare di più. Vabbè). E presenta così tutti i membri, e così saluta ( non ricordo esattamente come, perchè quella parte non l'ho filmata, che peccato), e prima di andarsene, il batterista ( o uno del gruppo) lancia le bacchette della batteria al pubblico, e due persone diverse le prendono ( io ero troppo a sinistra. Peccato, dovevo essere più centrale in quel momento.)


E mentre mi accingo a cercare Stefy e le altre per ritrovarci ( però mi avevano detto che ci saremo ritrovati tutti al portone dove lui probabilmente sarebbe uscito per gli autografi), ecco che vedo ancora Paul dietro la transenna a incontrare il pubblico, e li vedo subito qualcuna del gruppo. Volevo un autografo da lui ( e avevo pensato di farlo fare sul biglietto del concerto), però ho pensato che già prima l'avevo incontrato, e poi quel biglietto era l'unico che potevo usare per l'autografo, quindi era meglio farmelo fare da James). E loro mentre cercano di parlare con Paul e cercare autografi, io chiedo dove sia Stefy, e non me lo sanno dire. All'improvviso vedo un sacco di gente che escono e che vanno nell'uscita stabilita, e io penso che James fosse già uscito ( o se no, era meglio prendere posto per aspettarlo), così mi avvio veloce. Ma nulla, James non c'è, però c'è un bel pò di gente a fare la fila. E vedo quasi tutti del gruppo, tranne Stefy e un altra ragazza. Quindi nulla, non riesco a trovarla. E così aspetto James. Di gente come detto c'è n'era abbastanza. E io che volevo intrufolarmi, però riuscivo poco. E temevo intanto che se usciva sarei rimasto indietro e quindi non avrei fatto nulla. Però pian piano qualcuno se ne va, e inizio così a entrare ancora di più nella folla, fino a quando parecchi se ne vanno. Qualcuno chiede anche a un  bodyguard se viene, ma nulla ( se non erro uno risponde che non esce. Che furbo), e addirittura chiedono al camionista che stava vicino col suo camion ( doveva essere il camion degli strumenti del gruppo. Infatti sulla targa c'era pure la sigla GB), e lui risponde di non saperlo con l'espressione sulla faccia, ahah. Poi vedo se non erro proprio il camionista che consegna a un fans una bacchetta per la batteria ( Che mazzo che ha avuto). Comunque ormai se ne erano andati quasi tutti, c'erano più poche persone rispetto a prima.


Finchè ecco che dopo qualche ora da quando stò lì ecco che vedo la folla andare tutti al centro dell'ingresso, e VEDO FINALMENTE JAMES ( che parla alla folla in inglese, forse per dire che cercava di accontentare tutti). E così io mi accingo più vicino possibile alle transenne. Vedo lui che firma autografi di qua e di la " scortato" da due bodyguard. Io temo sempre che possa andarsene prima, o che non veda me o passi ad altri. Finchè quando viene verso la mia parte io pongo il biglietto verso di lui, E COSI' LO PRENDE E ME LO AUTOGRAFA. E poi subito dopo ecco CHE LI DO' UNA MIA LETTERA PERSONALE CHE LI HO SCRITTO E LI DICO ( senza prepararmi troppo, me lo sono pensato bene come parlargli, e ci sono riuscito): " James, this is letter for you". E lui la prende ( che bello) e mi dice guardandomi: " Per me?" ( non ricordo se in italiano o in inglese), e io a dire di si con la testa ( e credo che assiema a questo o dissi si o yes. Non ricordo), e lui mi dice: " GRAZIE" ( IN ITALIANO!) E SE LA INTASCA!!!! Io tutto contento. Per l'emozione lo dico pure a una ragazza che faceva la fila, non ricordo se mi rispose, credo di no. E così esco dalla fila e vado dall'altra parte dove sta andando lui ( e dove stanno anche le ragazze del gruppo. Io provai a chiamarle pure prima quando mi avvicinai a James, ma non le vidi). Così vado li e volevo fotografarlo. E ricordando che la macchinetta si era scaricata ( credo provai pure in quel momento a vedere, ma nulla, era scarica), così presi il cell e li feci una foto ( che è venuta un pò scura) e il video di 15 secondi ( anche qui la qualità è scarsa, peccato), dove firma autografi, e alla fine del video dice "PREGO" ( in italiano) a una persona quando li da l'autografo. Ahah. Il tutto mentre vedo lui che si avvicina alle ragazze del gruppo, e vedo una di loro che fa a James fotografie a tutta forza ( pure con il flash in faccia. L'ha accecato, ahah). Poi dopo un pò James saluta e se ne va. Comunque prima o dopo che se ne va faccio vedere alle ragazze l'autografo ( a qualcuna in stile carabiniere perchè ce l'avevo nel fodero delle fototessera dove avevo la carta d'identità, ahah) e le dico della lettera, e loro erano contente.


Poi dopo aver parlato con la madre di una delle ragazze ( quella signora che andava assieme alla figlia, pure lei fan di James) riguardo alla disponibilità del cantante, provo a squillare a Stefy, però vedo che non c'è campo, così la stessa signora tanto gentilmente mi offre il suo cellulare per chiamarla. La chiamo, e mi dice ( non si sentiva tanto bene la conversazione) che sta dentro il palazzo ( dove stà James) e che ci vediamo dopo, spiegandomi. Così penso che lei stava aspettando nell'altra uscita, dietro al palazzo ( dove nel pomeriggio vedemmo), e io però mi preoccupo un pò perchè se vorrei aspettarla in albergo non posso, dato che lei aveva le chiavi. E subito dopo ecco che ci salutiamo tutti ( avevo proposto a quella ragazza con la mamma di vederci se rimanevo anche il giorno dopo, dato che partivano verso le 17, ma nulla. Non ho preso manco il suo numero, non ho insistito. Vabbè, peccato). Dovevano essere intorno alle 00:30. Salutate tutte, decido di raggiungere quell'altra uscita, quindi mi tocca fare un bel giro.


E dopo un pò ecco che arrivo. Poi però intravedo tre ragazze. Mi avvicino, e vedo che si gira una. E' Stefy. Era con due ragazze che mi ha presentato. Loro sono l'ennesime a cui ho fatto vedere l'autografo. Ma incredibilmente mi dicono CHE LORO TRE INVECE SONO STATE CON LUI NEL CAMERINO, L'HANNO FOTOGRAFATO E ABBRACCIATO. Io rimango TOTALMENTE SPIAZZATO ( e quelle due ragazze, Stefy le ha conosciute stesso nel camerino). Chiedendo come hanno fatto dicono che quelle due hanno avuto il pass da Paul ( Il pianista. INCREDIBILE), mentre Stefy da un amico di James che ha conosciuto seduto vicino a lei ( e c'era pure quella ragazza bionda che stava con James. E dice che non è la ragazza di James, ma solo una sua amica. Mah). E infatti avevano tutte e tre quei passi colorati attaccati sulle maglie, come adesivi ( pass particolari, ahah). E mi dicono che quando è entrata lei, James ha detto che poteva prendere da bere, qualsiasi cosa. Infatti hanno offerto a tutti delle birre. E sul camerino c'era un sottofondo di bella musica. C'erano un bel pò di persone dentro. E mi fa vedere pure sul suo cellulare le foto di lui con loro tre, con qualche video dentro dove si vedeva uno della band che aveva una birra in mano mentre guardava lei ( anche se c'era scritto sul pass che erano vietate foto e video, James alla fine si è concesso. E i video gli ha girati di nascosto. Vabbè, avranno tollerato pure la, ahah). Aggiungendo che lei aveva parlato con alcuni di loro, tra cui con Paul, dove gli aveva addirittura confidato che forse l'anno prossimo TORNANO IN ITALIA ( quindi il tour dovrebbe finire a Marzo dell'anno prossimo. Quindi chissà), e confermandomi che Paul è simpatico. Lei ha detto che ha parlato con James pure in spagnolo, e qualcosa lui lo capiva. Io rimango come detto TOTALMENTE INCREDULO. MENTRE IO MI FACEVO FARE L'AUTOGRAFO, LORO TRE ERANO INVECE CON LUI DENTRO ( e da un resoconto di lei che ho letto su un forum, ha detto che James rientrò nel camerino anche dopo gli autografi. Quindi quando fece le foto con loro, lui aveva già la mia lettera in tasca, e quindi Stefy era ancora li. Mammamia, che mazzo scassato), QUINDI QUANDO CI HO FATTO VEDERE IL MIO AUTOGRAFO, FACEVO PIU' BELLA FIGURA SE NON LO FACEVO. MI SONO SENTITO UNA NULLITA' QUANDO HO SAPUTO CHE RISPETTO A ME L'HANNO PROPRIO INCROCIATO DI PERSONA!


Comunque loro erano con delle piccole bottiglie di Heineken che avevano preso nel camerino ( ed erano un pò brille tutte e tre). Dopo un pò che si mettono a parlare con altre due persone ( peraltro se non ricordo male anche in spagnolo) con io che non partecipo alla conversazione, ecco che alla fine ci salutiamo tutti. Lei aveva il treno prima delle 7 di mattina per Padova ( lei è di li, però non è italiana). E così io e lei ci salutiamo. E' stata una bella compagnia. Peccato che il concerto e la giornata sia già finito.


Io dovevo partire il giorno dopo, però dato che c'era anche lo sciopero dei treni, sono rimasto in città per altri due giorni, fino a domenica mattina. E li ho avuto problemi, dato l'incendio della stazione Roma Tiburtina. Sono rimasto frenato a Grosseto per almeno un'ora. Si temeva che potevo tornare a Roma minimo la sera, però alla fine avrò fatto qualche ora di ritardo e da lì ho preso addirittura il freccia rossa, dato che per il caso straordinario Trenitalia permetteva a tutti di salire in qualsiasi treno che li portava a destinazione ( sono arrivato a Roma verso le 15:30 e sono partito verso le 16:08), e così sono ritornato a casa il giorno 24 verso le ore 17. Un pò ci ho guadagnato, però chissà se avrò il rimborso.


Considerazione del concerto: Bello, un pò come quello di Roma. Però mi sono un pò intossicato perchè stavo un pò più lontano come posto, e quindi le foto ( soprattutto i video) mi sono venuti male, più distanti. Come " trattamento" un pò meno. E' sceso dal palco, però non è andato in platea, è rimasto sulla transenna ad abbracciare alcuni fortunati di loro ( un pò da capire. Come detto già, gli spazi in platea erano più stretti, quindi poteva rimanere più nelle grinfie di qualche fan, ahah). La durata è stata la stessa di Roma, un'ora e mezza ( e credo che in tutti i concerti dove va, in tutto il mondo, sia questa la durata). Almeno una mezz'ora in più poteva farla.  anche l'entusiasmo del pubblico era di meno. Comunque fu più bello quello di Roma. Più emozionante ( e il pubblico si faceva sentire). Ed è un pò forse anche perchè era il primo concerto, ma come detto fu bello perchè fu più emozionante.


Ed eccovi alcune foto del concerto:




Questa è durante le prove del pomeriggio. Quello con la felpa grigia è lui ( e quella vicino è la ragazza bionda che ho descritto).



E questo è il palco. Non male come allestito. E' più bella però la " scenografia" di James. Si intravede pure la mitica scimmia sulla batteria.  :P



E questa è la foto di gruppo con Paul, il pianista del gruppo di James! Il gruppo del forum che ho conosciuto a Lucca.



La scaletta del concerto. Come detto, le ha cantate tutte, tranne " Into the dark". Una canzone in meno quindi.



Anche se si vede un pò scura, questa è la batteria con la mitica scimmia.  :)



E questa è la seconda foto fatta a lui. Non ho messo la seconda perchè questa è la più " vicina" che è venuta ( naturalmente dopo qualche video, ahah). Forse qua cantava " Billy".



James sullo schermo. Non è venuta come quella fatta a Roma. Peccato ( ma era anche la qualità dello schermo forse).



Non sò che canzone stava cantando qui, forse " Turn me on". E come vedete ancora, sono distante dal palco.  :(



Altra foto. Qui lui lo si vede di più.



Anche questa si vede da vicino. Il gruppo qui è " oscurato", ahah.



E questa è l'ultima foto fatta, come l'ultima canzone del concerto, la bella " 1973".



E questa è stata fatta con il mio cellulare, mentre fa gli autografi.



E infine, questo è l'autografo che mi ha fatto sul biglietto del concerto ( Fotografato a casa due giorni dopo che sono tornato).



Questo è il suo secondo concerto che mi vedo, dopo appunto quello di Roma al Palalottomatica. E pensare che proprio una del forum che ho conosciuto a Lucca, a Roma incontrò James fuori al palazzetto. Mi raccontò ( qualche tempo dopo il concerto romano) che aspettarono fuori solo 13 persone, e dopo un'ora lui uscì. E ha accontentato tutti, facendosi anche la foto con lei, scambiando qualche parola. Io rimasi ALLIBITO. Io ho impiegato lo stesso tempo tra vedermi le immagini del concerto, rimanere incredulo, mettermi il pigiama e andare a letto. E il Beb dove dormivo stava a POCHISSIMI PASSI dal palazzetto. INCREDIBILE, VERAMENTE INCREDIBILE. tredici fortunate persone lo hanno incontrato per un pò.  :(

Chissà se verrà veramente qui in Italia prima della fine del " Some kind of trouble" come ha confidato Paul a Stefy. Se ci andrò, questa volta però voglio andare in prima fila ( sperando che i prezzi siano gli stessi), assolutamente!

Comunque è stato tanto emozionante quando ci ho dato la lettera. Ci ho allegato pure la mia e-mail. Bisognerà vedere se la legge, figuriamoci a rispondermi. Lì è complicato. Il mio desiderio sarebbe quello di incontrarlo un giorno e parlare per un pò, seduti a prenderci qualcosa, come due vecchi amici. Magari qualche giornata con lui ( Vabbè, ma anche di più. Più mi stò con lui, meglio è, ahah), ma questo credo che sia proprio impossibile. Magari. Ed è quello che gli ho scritto nella lettera. Ringraziandolo poi per l'emozione che mi regala spesso sentendo le sue canzoni, e altri fatti che non stò a raccontarvi qua ( anche perchè è segreto). Ma come detto, è inutile immaginare, perchè può essere pure che la lettere l'abbia buttata senza leggerla ( chissà quante innumerevoli lettere riceverà. In quella serata credo di essere stato almeno l'unico a dargli una lettera di persona).

Come detto, se capita un altro suo concerto in questo tour, e voglio andarci, ci vado ( e dev'essere PRIMA FILA). Se no, sempre se lo vorrò, ci rivedremo al suo prossimo tour, e qui credo che dovremo attendere ALMENO uno anno, tra il riposarsi e se vuole comporre un altro album.


Anche se non l'ho incontrato come quelle tre fortunate nel camerino, sono soddisfatto. Ho avuto un suo autografo, e per di più, come detto, gli ho consegnato la lettera. Spero di raccontare un altro suo concerto, prima che finisca questo tour.


Grazie James!


Buona notte a tutti.




permalink | inviato da DjSeven il 30/7/2011 alle 23:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        ottobre